Corso

ottobre 2019/marzo 2020 Cagliari – Corso Avanzato per diventare Professional Organizer

Professional organizer corso avanzato
25
Set, 2019
€500,00

DESTINATARI

Persone alla ricerca di una nuova professione e nuovi sbocchi lavorativi; persone che vogliano fare della loro passione per l’organizzazione una professione; professionisti con esperienza in campi attinenti l’organizzazione che vogliano affiancare la professione del Professional Organizer alla loro attività; persone che vogliano mettersi in gioco, con spirito di intraprendenzavoglia di imparare e desiderio di creare qualcosa di proprio.

OBIETTIVI FORMATIVI

La proposta formativa per intraprendere la carriera del Professional Organizer è basata su moduli e intende dare al partecipante le nozioni e gli strumenti per iniziare la professione e i suggerimenti e le metodologie per dare vita al proprio business nel mondo del professional organizing. Gli obiettivi specifici sono:
presentare la professione del Professional Organizer in maniera puntuale relativamente ai vari ambiti e settori di intervento
– mettere a disposizione contenuti teorici e pratici, utili ed utilizzabili nella pratica della professione
– aiutare ad individuare le specializzazioni possibili, praticabili e più adatte al proprio percorso
– dare una base indispensabile per supportare in maniera idonea le persone nell’apprendimento di abilità di organizzazione e nell’individuazione di sistemi organizzativi personalizzati
– scoprire come aiutare le persone, le organizzazioni, le aziende a prendere il controllo di ciò che li circonda, del loro tempo, dello spazio, dei cumuli di documenti e oggetti, delle loro vite
– informare rispetto agli elementi necessari per intraprendere la professione
– suggerire strategie per impostare il proprio business dal punto di vista organizzativo, di comunicazione e marketing, e commerciale
– prevedere metodologie di approccio con il cliente in tutte le fasi dell’intervento (primo contatto, intervento, chiusura e pagamento, riscontro e valutazione ecc)
consigliare le letture e gli studi da compiere più idonei rispetto al proprio percorso.

DATE, ORARI E SEDE

Il corso ha luogo il venerdì e sabato nelle seguenti date e orari:
12/13 ottobre 2019
16/17 novembre 2019
14/15 dicembre 2019
11/12 gennaio 2020
8/9 febbraio 2020
7/8 marzo 2020
dalle 10:00 alle 17:30.
L’aula è composta da un massimo di 8 persone, per permettere a ciascun partecipante di essere seguito in maniera puntuale e di raggiungere la miglior preparazione. Il costo del corso può essere dilazionato in rate da due fino a cinque, senza ulteriori costi aggiunti, con saldo totale entro la conclusione del corso.
La partecipazione al Corso di Formazione prevede il rilascio ai partecipanti dell’Attestato di Frequenza e di un logo distintivo, utilizzabile anche online, che comprova la frequenza del corso e la conseguente preparazione professionale.
Il corso si tiene presso IzzHome Grand Via Francesco Crispi 13 a Cagliari.

PROGRAMMA

Il programma del corso si sviluppa in 6 weekend intensivi in aula a distanza di circa un mese uno dall’altro e su lavoro teorico e pratico effettuato a casa.
Primo weekend
Il Professional Organizer: chi è? cosa fa?
presentazione della professione del Professional Organizer;
il mondo dell’organizzazione: storia della nascita e crescita della professione nel mondo e in Italia;
le caratteristiche del P.O.: quali talenti sono necessari? quali abilità possono essere apprese?;
le basi della professione: cosa può fare un PO e come;
vantaggi e difficoltà della carriera: professione complessa e affascinante porta con sé opportunità ed ostacoli, capiamo quali
Le basi della professione del P.O.
Introduzione alle specializzazioni del professional organizing ambiti di intervento gli ambiti di maggior rilevanza e le innumerevoli declinazioni personali; organizzare l’individuo e lo stile di vita, organizzare la casa, organizzare la famiglia, organizzare il lavoro e l’azienda, la disorganizzazione cronica e la disposofobia;
cosa scegliere: quale ambito è più adatto per me? Quale approccio è più in linea con le mie modalità e passioni?
Testimonianze dal campo – alcuni Professional Organizers si raccontano e rispondono alle domande.
Secondo weekend
Il cliente… ha sempre ragione?
valutazione iniziale: come capire di cosa ha bisogno il cliente?;
pianificare l’intervento: di quante ore avrò bisogno? che cosa farò? cosa non farò?;
approccio: il contatto con la sfera privata del cliente;
mantenimento: come lasciare al cliente gli strumenti per mantenere l’organizzazione;
valutazione: il riscontro del cliente;
documentazione: mantenere traccia di tutte le fasi del lavoro;
modulistica: contratto, codice etico, fattura, lettera d’incarico … di cosa c’è bisogno?
tariffa: quanto devo farmi pagare?
ricevuta o fattura: come farsi pagare
Presto, che è tardi!
Basi teoriche della professione P.O.: il tempo. Aumentare la propria consapevolezza sull’impiego del tempo, capire come trascorrono le nostre giornate e cosa significa prendere tempo per noi stessi, imparare a far scorrere il flusso di impegni quotidiani al meglio, gestirci meglio nel tempo.
Aiuto, mi si è ristretta la casa/l’ufficio!
Basi teoriche della professione P.O.: lo spazio. Imparare ad avere un rapporto consapevole con le cose, selezionare ciò che è superfluo, eliminare il disordine, far spazio alle nuove cose in arrivo, semplificare le nostre giornate e i nostri gesti, liberare il nostro tempo e le nostre energie, fare più spazio, fisico e mentale.
Case history
Si lavora insieme su casi reali affrontati da Professional Organizer per capire come intervenire, come rapportarsi al cliente, quali cose è necessario sapere, gli errori da evitare.
Mappa il tuo PO
Come mettere a frutto esperienze e talenti per il successo della professione, esercizi pratici, in gruppo e in plenaria.
Terzo weekend
Santi numi, che caos!
Sistemi e principi organizzativi’: come si organizza? esistono metodologie universali?
Case history
Si lavora insieme su casi reali affrontati da Professional Organizer per capire come intervenire, come rapportarsi al cliente, quali cose è necessario sapere, gli errori da evitare.
Role playing
In gruppi e in plenaria si simulano delle richieste di intervento da parte di clienti e si riproduce in aula ciò che il Professional Organizer fa nei suoi interventi, imparando così dall’esperienza come si opera in questa professione.
Attenzione, prego!
Basi teoriche della professione P.O.: le energie mentali e l’attenzione. Le energie mentali e fisiche, chiarezza mentale, capacità di prendere decisioni, capacità di focalizzare e dare attenzione sono tutte risorse preziose ed esauribili, come l’organizzazione può supportarci nel prendercene cura?
Uff … troppe info, vado in TILT!!
Basi teoriche della professione P.O.: le informazioni. L’enorme massa di informazioni prodotta ogni giorno è fonte di opportunità, ma crea anche una situazione di sovraccarico che ognuno di noi deve imparare a gestire al meglio, come fare?
Un PO per ‘buddy’
Scambio di interventi e di prospettive tra partecipanti, per metter in pratica quanto appreso e per confrontarsi con la realtà e l’operatività del Professional Organizer.
Quarto weekend
Vendere con la mente e con il cuore
Cercare il cliente: metodi per contattare e trovare potenziali clienti;
Strumenti per presentarsi: dal biglietto da visita al sito, dai social alla web reputation;
Costruiamo insieme una pagina di presentazione per essere subito sul mercato;
Il preventivo: il documento strategico per convertire l’interesse in intervento
Incontra il mercato!
Percorriamo insieme i cinque passi necessari per incontrare e dialogare con il mercato: osservare, ideare, domandare, creare, testare. Un metodo da utilizzare durante e dopo il corso per riuscire a migliorare la conoscenza dei propri potenziali clienti e dei servizi offerti, per avere un confronto immediato e senza indugi.
Quinto weekend
Che emozione!
Basi teoriche della professione P.O.: gli interventi pratici e formativi del Professional Organizer portano un cambiamento nella gestione dello spazio, del tempo e nei sistemi organizzativi influenzando in larga misura le emozioni delle persone che vedono trasformarsi le emozioni più sgradevoli in emozioni più positive. Le neuroscienze spiegano oggi che valore abbiano le emozioni nel nostro vivere quotidiano, quale incidenza abbiano sulla nostra qualità della vita e quanto sia importante conoscerle, valorizzarle e gestirle.
Role playing
In gruppi e in plenaria si simulano delle richieste di intervento da parte di clienti e si riproduce in aula ciò che il Professional Organizer fa nei suoi interventi, imparando così dall’esperienza come si opera in questa professione.
Un PO per ‘buddy’ – sequel
Com’è andato lo scambio di interventi e di prospettive per metter in pratica quanto appreso e per confrontarsi con la realtà e l’operatività del Professional Organizer?
Vendere con la mente e con il cuore – seconda parte
Creiamo insieme la pagina servizi e il volantino per vendere il servizio da subito

Sesto weekend
Tesina – Presentazione degli interventi effettuati dai corsisti
Condivisione, confronto e valutazione. Analisi degli interventi pratici con riferimento alle basi teoriche esposte durante il corso, rafforzamento del legame tra teoria e pratica.
Question Time
Questo è un momento dedicato a dipanare tutti i dubbi che insorgono, le difficoltà e gli impedimenti che si riscontrano, i blocchi e gli ostacoli che sembrano impossibili da superare. Questo è il momento giusto per appianare tutto, chiarire ogni perplessità e continuare l’appassionante percorso da professionista dell’organizzazione.
Opportunità e Progettazione
Programmare e pianificare la propria attività. Lavoro sulla pianificazione a breve, medio e lungo termine per impostare la propria attività come Professional Organizer e cominciare ad operare fin da subito. Confronto tra pari e con il docente, lavorando sui riscontri e sulla base teorica e pratica ricevuta.
Colloqui individuali
Nel programma del corso è prevista la possibilità di fare due ore di colloquio individuale durante il percorso, a discrezione del corsista e in accordo col docente. Il colloquio è pensato per rispondere a domande e chiarire argomenti affrontati in aula, aiutare a definire le proprie aree di forza e di possibile specializzazione, aiutare a mettere in luce altri fattori rilevanti al fine della preparazione alla carriera di P.O.. È pensato anche per permettere un confronto diretto sulle scelte strategiche dell’attività e per ricevere riscontro rispetto alle idee e capacità che si intendono mettere in campo.
Studio a casa
Il programma del corso di formazione, per essere pienamente efficace, prevede anche un serio lavoro di preparazione e studio a casa. In particolare si prevede la lettura di almeno uno dei libri che verranno consigliati, lo studio di quanto appreso nel corso dei weekend di formazione, la realizzazione di alcuni interventi (che verranno chiariti precedentemente in aula), il confronto con i docenti e con gli altri corsisti.

Course Content

Time: 2 days

Curriculum is empty

Insegnante

Enrica Laveglia

Problem Solver per passione, nella vita lavorativa faccio la Project Manager, la Consulente aziendale e la Professional Organizer. Compagna, amica e figlia, sono una donna solare, empatica e dinamica. Ogni giorno inseguo tenacemente i miei sogni e non smetto mai di sorridere. La mia passione sono da sempre le persone e mi piace creare network sia nella vita personale che professionale. La mia mission, nella vita e nel lavoro, è aiutare le persone a trovare la migliore soluzione per ogni problema di tipo organizzativo che sia aziendale, professionale o personale.

Reviews

0.0

0 ratings

5 star
0%
4 star
0%
3 star
0%
2 star
0%
1 star
0%