Quando “organizzare” fa rima con “cambiare”